Capezzone: L'idea del Pdl Ŕ meno tasse, meno spesa, meno debito

La spending review deve portare a un taglio forte della spesa pubblica complessiva

Daniele Capezzone

"Se il Governo vuole darsi una convincente strategia per la crescita, l’idea del Pdl c’e’, e da tempo il Pdl e il segretario Alfano hanno delineato un orizzonte concreto per la ripresa (basato su proposte precise ripetutamente illustrate e declinate in queste settimane): meno tasse, meno spese, meno debito". 

Lo ha affermato in una nota il portavoce del Pdl, Daniele Capezzone. "La gestione dello status quo, una linea di pura attesa o di puro rigorismo, non possono bastare ne’ funzionare. La spending review deve portare a un taglio forte della spesa pubblica complessiva, che e’ tuttora al livello stratosferico del 52% del Pil. Risorse ingentissime possono essere liberate attraverso un’iniziativa di abbattimento del debito pubblico, attraverso la messa sul mercato di asset pubblici non strategici. Tutto cio’ deve rendere possibile una riduzione della pressione fiscale che non puo’ essere rinviata alle calende greche, pena una lunga recessione. Ora e’ lo Stato che deve dimagrire, i cittadini hanno gia’ dato".

Altre notizie