Calabria: La vicenda Timoshenko Ŕ grave, una mozione per fare chiarezza

Nota del deputato Pdl e Coordinatore Nazionale di Giovane Italia

CALABRIA 1

Annagrazia Calabria, deputato Pdl e Coordinatore Nazionale di Giovane Italia (giovani Pdl), in merito alla vicenda della leader dell’opposizione in Ucraina Iulia Timoshenko, in una nota ha dichiarato:

"La denuncia da parte della leader dell’opposizione ucraina, Iulia Timoshenko, del pestaggio subito durante la sua detenzione sono di una gravità assoluta. Le orribili foto dei maltrattamenti diffuse nei giorni scorsi sono la testimonianza tangibile di una situazione ormai intollerabile e dimostrano quanto sia divenuto urgente un intervento incisivo della comunità internazionale al fine di ottenere verità e giustizia sulla detenzione dell’ex premier, condannata a sette anni di reclusione. Il mese scorso, insieme ad una delegazione di giovani del PDL ho avuto modo di incontrare presso la Camera dei Deputati Evghenia Timoshenko, la figlia di Iulia, e proprio in quella occasione abbiamo avuto modo di manifestarle la nostra solidarietà e il nostro impegno per mantenere sempre alta l’attenzione dell’opinione pubblica sul rispetto dei diritti umani e in particolar modo sulla vicenda che vede ingiustamente coinvolta sua madre. Per questo ho deciso di presentare come prima firmataria una mozione che impegni il Parlamento a portare avanti iniziative in difesa di Iulia Tymoschenko, finalizzate a fare chiarezza sulla vicenda che la vede coinvolta e a garantirne incolumità fisica e condizioni dignitose durante la detenzione".

Altre notizie