Gelmini: L'abolizione dell'Ici fu un impegno elettorale

La nostra parlamentare risponde indirettamente al premier Monti

GELMINI

"L’abolizione dell ’ICI sulla prima casa conserva inalterato il suo significato ed è stata per noi impegno elettorale onorato in una fase ben diversa dell’economia internazionale. 

E’ giusto pertanto - in ambito IMU - confermarne il carattere di una tantum e di rateizzazione cos come convenuto. Dobbiamo poi concentrarci sulla crescita,sulle imprese che ne sono strumento, e diventa urgente, poichŠ tarda il progetto pi— volte annunciato dal Ministro Passera di sbloccare i ritardi nel pagamento dei crediti vantati dalle imprese verso lo stato considerare la nostra proposta sulla compensazione tra crediti vantati dalle imprese nei confronti delle amministrazioni pubbliche e debiti tributari. Dobbiamo ricondurre il rapporto cittadini-Stato alle condizioni di reciprocità che ogni società liberale conosce. Così intendiamo concorrere ad interrompere la catena di lutti che famiglie di imprenditori, artigiani e commercianti conoscono in questi giorni". Lo ha affermato Maria Stella Gelmini, deputato del Pdl.

 

Altre notizie