Lorenzin: Il Governo non Ŕ la Cassazione del Parlamento

Stupiscono le dichiarazioni di Monti nei confronti del Pdl

Beatrice Lorenzin

"Il governo non e’ la cassazione del parlamento! Stupiscono le dichiarazioni di Monti nei confronti di un partito che lo sostiene con lealta’ e, ancor piu’, su nomine che intervengono a gamba tesa nel rapporto tra parlamento e governo". Lo ha affermato il deputato del Pdl, Beatrice Lorenzin, che ha osservato: 

"Il PdL non ha mai incitato alla rivolta fiscale e su questo il premier dovrebbe fare chiarezza e non confondere piani e forze politiche che nulla hanno a che fare con la propria maggioranza. Il PdL ha fatto una proposta di legge che segna una strada per aiutare le imprese a rischio fallimento a causa dello Stato che non paga i propri debiti, la si puo’ condividere o meno, ma liquidarla senza entrare nel merito e’ inutile e non costruttivo. Cosi’ come non so come interpretare la nomina di un ’commissario per i partiti politici’, mentre il parlamento si accinge ad affrontare in aula dalla prossima settimana la riforma del 49 e la legge sui finanziamenti. Il difficile momento economico e il paradosso politico in cui ci troviamo dovrebbe spingere tutti gli attori istituzionali a una attenzione ancora maggiore".

Altre notizie