Valducci: Il trasporto aereo comparto strategico per lo sviluppo del Paese

Trecento milioni l'anno di passeggeri entro il 2022 e 500 milioni al 2050 sono obiettivi sfidanti da cogliere

Mario Valducci

"Il comparto del trasporto aereo é strategico per lo sviluppo del Paese. Bisogna attrezzarci per intercettare gli incrementi attesi del traffico passeggeri: 300 milioni l’anno di passeggeri entro il 2022 e 500 milioni al 2050 sono obiettivi sfidanti da cogliere, considerate le potenzialità dei nostri asset turistico-culturali". Ad affermarlo é Mario Valducci, il presidente della Commissione Trasporti, Poste e Tlc della Camera dei Deputati concludendo la presentazione del Rapporto 2011 dell’Enac.

“Così interveniamo direttamente sul denominatore dei parametri di stabilità e di benessere europei, sul Pil. Ma devono essere rimossi i disallineamenti attualmente esistenti tra vettori, trovando un nuovo punto di equilibrio". L’Alitalia, in particolare, non può essere vista solo come una compagnia di navigazione perché può validamente rappresentare il volano per raggiungere questi obiettivi di crescita".

 

Altre notizie