Gasparri: Mancino, Conso ed altri dicano la veritÓ sulla trattativa Stato-mafia

L'intervento del presidente dei senatori del Pdl

Maurizio Gasparri

"Al tempo dei governi Amato e Ciampi, con Scalfaro al Quirinale, lo Stato si arrese alla mafia e cancellò il carcere duro per centinaia di boss. Si indaga su Mancino, si indaga su Conso, ma loro ed altri dicano la verità. Chiedano scusa per quella colpa di aver messo lo Stato in ginocchio davanti al crimine". Lo ha affermato il presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri.

Altre notizie