Gasparri: Nel '93 lo Stato si arrese alla mafia, noi non dobbiamo arrenderci nel cercare la veritÓ di quel periodo buio

Il capogruppo al Senato del Pdl partecipa alla presentazione del libro 'I giorni del dolore-La notte della ragione'

Maurizio Gasparri

"Nessuno immagina che ci sia stata una trattativa tra Stato e mafia, ma che c’è stata una resa da parte dello Stato. Ed é una cosa grave". 

Lo ha affermato il capogruppo dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri, intervenendo a Roma alla presentazione del libro di Nicolò Amato, Capo del Dap fino al 1993, ’I giorni del dolore-La notte della ragione’. "Questo e’ un fatto sconcertante, vorrei collaborare a riscrivere pagine di politica. Chi é vivo ci aiuti a portare chiarezza".

 

Altre notizie