Gasparri: Bene Napolitano sulla legge elettorale, ma ora esame rapido sulle riforme

Il commento del capogruppo del Pdl al Senato alle parole del Capo dello Stato

Maurizio Gasparri

"Sulla legge elettorale é tempo di procedere ad un trasparente confronto davanti alla pubblica opinione attraverso assunzioni di responsabilità nell’ambito parlamentare. E’ perciò condivisibile l’appello del presidente della Repubblica Napolitano. Personalmente ritengo, e ciò  emerso nel corso del dibattito degli ultimi giorni, che non ci si debba meravigliare di divergenze di opinioni. Piuttosto sono dell’avviso che sia necessario affidare ai cittadini vere possibilità di scelta dei parlamentari".

Lo ha dichiarato il presidente del gruppo Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, che ha osservato: 
"E ciò può avvenire attraverso il voto di preferenza e non ricorrendo a sistemi che lascerebbero comunque ai partiti la decisione del candidato per questo o per quel collegio. Ma tutto questo riguarda il merito della questione che poi discuteremo in Parlamento con la decisione e la chiarezza che sono necessari. Dall’altro canto questo appello rende ancora più urgente la conclusione al Senato del dibattito sulle riforme costituzionali. Alcuni articoli sono già stati esaminati ed approvati e adesso si tratta di procedere con rapidità al completamento dell’esame della riforma costituzionale. La forma di governo e l’elezione diretta da parte dei cittadini del presidente della Repubblica hanno un’incidenza anche sulle questioni riguardanti la legge elettorale. Si lavori quindi con rapidità, per concludere ciò che l’Aula già ha avuto all’ordine del giorno ed ha ancora, e poi si passi alle questioni relative ad una legge elettorale che dia più potere ai cittadini. Per quanto riguarda il Pdl la nostra posizione è molto chiara: sia sulle riforme costituzionali sia sulla legge elettorale il punto di riferimento è l’allargamento della partecipazione democratica degli elettori a tutte le scelte da quella dei parlamentari a quella del presidente della Repubblica".

Altre notizie