Scarpa Bonazza: Monti dovrebbe essere pił sobrio con certe dichiarazioni su Berlusconi

La nota del presidente della Commissione Agricoltura

Scarpa Buora Bonazza

“Ricordo che, quando fu insediato il governo Monti , costui invitò il proprio esecutivo ad essere sobrio nelle dichiarazioni.  Il tempo ci ha fatto conoscere ogni giorno di più ministri ciarlieri e molto occupati a garantirsi un futuro politico, ma anche un presidente del Consiglio che inciampa sempre di più in comunicazioni estemporanee e talora infelici. 

L’ultima, quella che vaticina uno spread di 1200 se Berlusconi, eletto dagli italiani, fosse ancora al suo posto, è veramente inquietante, ingenerosa, inutilmente scortese, e le successive precisazioni a poco valgono.  Auguro al senatore Monti di riprendere rapidamente pieno possesso delle proprie volontà comunicative e di considerare, vaticinio per vaticinio, cosa potrebbe accadere al nostro spread se al governo ci fosse Vendola.” Lo ha affermato il senatore del Pdl Paolo
Scarpa Bonazza, presidente della Commissione Agricoltura.

Altre notizie