Gelmini: E' in atto un imbarbarimento della giustizia

La nota della parlamentare del Pdl

Mariastella Gelmini

"Se ancora fosse rimasto qualche dubbio sull’atteggiamento persecutorio dei magistrati milanesi verso Silvio Berlusconi questa ulteriore decisione lo prova.

Il risultato di questi atti é un inevitabile imbarbarimento dell’idea di giustizia già messa a dura prova, in Italia, dall’esistenza di una forte componente della magistratura ideologicamente orientata, sopravvissuta al crollo dell’89. Un retaggio di quel mondo che invocava la giustizia di classe. Una componente che veste i panni di un partito politico, riscrive la storia e la cronaca del nostro Paese, decide se accettare o meno i risultati elettorali, candida alcuni suoi fuoriusciti alle elezioni che il popolo si guarda bene dall’eleggere, dopo aver tentato di tenere sotto scacco il Presidente della Repubblica. Non é più una questione che riguardi una personalità politica o un partito, é una questione istituzionale su cui tutti sono chiamati a riflettere”

Altre notizie