Gasparri: Contro Berlusconi violato ogni principio

La nota del senatore del Pdl

Maurizio Gasparri

"Mentre Sabelli a nome dell’Anm lancia incredibili editti contro la libertà di pensiero del Pdl e mentre a Milano l’offensiva contro Berlusconi raggiunge vette siderali, da Napoli si dispone il controllo degli atti parlamentari per valutazioni giudiziarie. Siamo alla violazione di ogni principio.

Allora potremmo chiedere la verifica dei voti parlamentari di quanti con il tradimento hanno fatto nascere il governo D’Alema o hanno logorato il governo Berlusconi. O un parlamentare prima di votare un emendamento qualsiasi deve chiedere il parere di tutte le procure d’Italia? Chi vuole una certa opera pubblica é un venduto? O chi non vuole una certa fonte energetica é prezzolato da qualcuno? Stiamo assistendo a una riforma illegittima della Costituzione per via giudiziaria. Sono le toghe a decidere tutto. Stati di salute, modalità di votazione, possibilità di manifestare. La questione non può continuare ad essere ignorata dalle supreme cariche istituzionali. Si sta verificando un vero e proprio stravolgimento dei principi fondamentali della democrazia e dello stato di diritto. Manifestare il piazza il 23 marzo a questo punto non e’ solo un diritto ma un preciso dovere di ogni cittadino che voglia difendere la libertà”.

Altre notizie